Maltrattamenti e lesioni sulla compagna, fissato l'interrogatorio in carcere

Sarà ascoltato domani il 36enne di Fondi accusato di avere picchiato la fidanzata e averle impedito di andare in ospedale a farsi medicare

Sarà ascoltato domani mattina, 1 luglio, Gianno Mastrobattista, il 36enne di Fondi arrestato con le accuse di maltrattamenti e lesioni ai danni della compagna 30enne.

La donna si era presentata presso il pronto soccorso dell'ospedale con una ferita alla testa e ha raccontato agli agenti del commissariato che a ridurla in quelle condizioni era stato il  fidanzato che già in altre occasioni l'aveva aggredita e minacciata. Poi l'ultimo drammatico episodio quando, a causa di alcuni messaggi sul cellulare, Mastrobattista l'ha percossa con pugni e calci facendola cadere a terra e neppure quando l'ha vista sanguinante per avere battuto la testa si è fermato perchè le ha impedito di chiamare i soccorsi o andare in ospedale.

Domattina l'interrogatorio da parte del giudice per ler indagini preliminari Giorgia Castriota nel carcere di Latina dove il 36enne, assistito dall'avvocato Maurizio Forte, è detenuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento