Fondi, minacce all’imprenditore: interrogato e scarcerato il giovane ghanese

Il 32enne ascoltato dal gip che non ha neppure convalidato l’arresto

Arresto non convalidato e scarcerazione per il 32enne del Gambia che il giorno di Pasqua aveva tentato di accoltellare un imprenditore di Fondi. Il giovane, assistito dall’avvocato Aghib Ilan Zion, del foro di Roma è stato interrogato ieri mattina in carcere dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario.

Al magistrato ha negato di avere rivolto minacce o di avere utilizzato il coltello spiegando che aveva invece chiesto alla vittima i soldi che gli doveva per un lavoro che aveva effettuato per lui come manovale. Al termini dell’interrogatorio il giudice non ha convalidato l’arresto e ha disposto la scarcerazione del giovane straniero che è quindi tornato in libertà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chiururgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento