Barca a vela incagliata sui fondali al Salto di Fondi: soccorso in mare della guardia costiera

A bordo c'erano quattro persone. L'incidente causato dal forte vento che ha rotto la vela

Salvataggio in mare ieri a Fondi dove la guarda costiera dell'ufficio circondariale marittimo di Terracina è intervenuta per la richiesta di soccorso da parte di un uomo a bordo di un'imbarcazione a vela che si era incagliata sui fondali bassi in località Salto. A bordo c'erano quattro passeggeri. Si è deciso con il comando della guardia costiera di Gaeta di lasciare le operazioni di soccorso sotto il comando di Terracina  per una maggiore celerità di intervento visto anche i forti venti provenienti da sud-ovest.

Sul posto è stata inviata la motovedetta CP 834 che ha provveduto a disincagliare l'imbarcazione che è stata poi trainata in sicurezza presso il Molo Gregoriano del porto di Terracina, dove si sta ora provvedendo alle verifiche del caso per una prima stima dei danni subiti. Le cause dell’evento sono da imputarsi principalmente al forte vento che ha rotto la vela dell’unità che non riuscendo a manovrare si è poi arenata sui fondali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento