Formia, violenza sessuale e minacce di morte alla compagna: arrestato

La donna ha denunciato tutto spiegando che le aggressioni andavano avanti da circa un anno. L'arrestato un 44enne del luogo

Ha costretto la compagna ad avere rapporti sessuali contro la sua volontà e poi l'ha aggredita e minacciata di morte. L'ennesimo caso di maltrattamenti in famiglia arriva da Formia, dove i carabinieri della compagnia locale hanno arrestato un uomo del luogo di 44 anni. A suo carico accuse gravi: maltrattamenti, lesioni personali aggravate, minaccia aggravata e violenza sessuale. 

I militari sono intervenuti dopo una segnalazione arrivata al 112. Una volta raggiunta l'abitazione della coppia, hanno trovato l'uomo che stava minacciando la sua convivente, una donna di 43 anni. La vittima ha raccontato che poco prima si era consumata la violenza sessuale e che episodi analoghi e aggressioni andavano avanti da circa un anno. E' stata quindi soccorsa da un'ambulanza e trasportato all'ospedale Dono Svizzero, mentre il compagno, dopo le formalità di rito, è stato arrestato e condotto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento