Formia, donna deceduta al pronto soccorso: chiesta una relazione alla Asl

Il caso risale al 18 gennaio. Sul caso è intervenuto il presidente della commissione Sanità Giuseppe Simeone

Ospedale Dono Svizzero di Formia

Una donna è deceduta nel corridoio del pronto soccorso dell'ospedale Dono Svizzero di Formia in circostanze ancora tutte da chiarire. La paziente aveva 65 anni. Il decesso risale allo scorso 18 gennaio e sul caso è stata aperta un'indagine della Procura di Cassino.

Sull'episodio è intervenuto anche il consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Simeone, presidente della commissione Sanità della Regione Lazio. "Ci tengo a sottolineare - spiega Simeone - che immediatamente dopo l’accaduto, ho richiesto espressamente al direttore generale dell’Asl di Latina Giorgio Casati, una relazione precisa e dettagliata su quanto avvenuto. Mi duole constatare che la relazione non è ancora disponibile, stante il sequestro delle cartelle cliniche disposto dalla magistratura stessa”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Terracina, scontro tra due vetture. Ferita una donna incastrata in auto

  • Cronaca

    Pestaggio e gambizzazione, Renato Pugliese torna sul banco degli imputati

  • Cronaca

    Fondi, violento incendio in un appartamento: muore una donna

  • Cronaca

    Latina Scalo, ladri e vandali alla biblioteca comunale

I più letti della settimana

  • Mancati riposi obbligatori, multa salata per un autotrasportatore: 11mila euro

  • Autobus fermato dalla polizia a Caserta, salta la gita a Ninfa e Sermoneta

  • Muore all'improvviso mentre taglia l'erba: forse uno shock anafilattico

  • Il 70° Stormo nel reparto Pediatria del Goretti, in regalo uova ai piccoli pazienti

  • Aprilia, sposato due volte: 53enne processato per bigamia

  • Omicidio del boss Marino a Terracina, due case affittate in nero dai killer

Torna su
LatinaToday è in caricamento