Formia, calce smaltita nel torrente Rio fresco: impresa edile denunciata per inquinamento

La scoperta dei militari della Guardia Costiera. I materiali sversati in modo illecito

Sono stati sorpresi mentre erano intenti a scaricare materiale di scarto nel canale Rio Fresco a Formia. La Guardia Costiera, allertata da una segnalazione telefonica, è intervenuta per bloccare gli operai di un'impresa edile  Davanti al cantiere, adiacente al torrente, i militari hanno notato una scia bianca che, partendo da una fontana prossima alla zona dei lavori, arrivava fino a uno scarico di acque bianche che sfocia direttamente nel torrente.

Hanno così accertato che i prodotti di scarto del cantiere edile, soprattutto calce, venivano smaltiti in modo illecito all'interno del corso dell'acqua tingendo di bianco sia la sponda del torrente sia la vegetazione circostante. Così i militari della Guardia Costiera, dopo aver sospeso ogni attività del cantiere, hanno proceduto nei confronti del titolare dell’impresa e degli operai presenti sul posto. Il materiale edile utilizzato (un sacco da 25 chili di calce idrata), parte del quale riversato nel torrente, è stato sottoposto a sequestro insieme a un secchio che conteneva la stessa sostanza sversata nello scolo del torrente Rio Fresco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il titolare dell’impresa, A.R. di Formia,  e i due operai sono stati denunciati all'autorità giudiziaria di Cassino per violazione del Codice dell’Ambiente, in quanto le acque derivanti dalle operazioni di lavorazioni edili contenti sostanze come calce e vernici non possono essere immesse in fogna o in mare senza essere state precedentemente trattate e chiarificate con un trattamento chimico-fisico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

Torna su
LatinaToday è in caricamento