Formia, tenta di strangolare la moglie davanti ai figli: arrestato

Sul posto gli agenti del commissariato di polizia davanti ai quali l'uomo ha continuato a minacciare di morte la donna

Minacce, maltrattamenti e continue vessazioni alla moglie. Un 38enne albanese, T.S., è stato arrestato a Formia dagli agenti del commissariato di polizia per maltrattamenti in famiglia. La vittima una 34enne anche lei albanese, aggredita l'ultima volta solo due giorni fa quando l'uomo, in preda all'alcol, ha tentato di strangolarla.

La donna è riuscita a divincolarsi dalla presa e ha lanciato l'allarme al 113. L'aggressione è avvenuta davanti ai bambini della coppia, trovati dagli agenti in stato di shock e spaventati insieme alla loro madre. 

L’uomo però, senza curarsi della presenza dei poliziotti, ha coninuato ad avere un atteggiamento aggressivo e minacciare di morte la moglie. Dopo la denuncia presentata dalla vittima, è stato arrestato su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura di Cassino e rinchiuso nelle camere di sicurezza del commissariato di Formia. Questa mattina l'uomo è stato poi trasferito in carcere a Cassino.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento