Formia, perseguitava l'ex marito: divieto di avvicinamento per una donna di 74 anni

La misura cautelare scattata dopo un'indagine scaturita dalla denuncia dell'uomo

E' stata colpita da una misura di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal suo ex marito. La misura cautelare è scattata nei confronti di una donna di 74 anni di Minturno, responsabile di atti persecutori.

L'attività di indagine, coordinata dalla Procura di Cassino, ha consentito di accertare che la donna, animata da un profondo rancore nei confronti dell'ex coniuge, nell'arco degli ultimi mesi si era resa responsabile di numerosi e reiterati atti persecutori. Era arrivata perfino a danneggiare l'auto della vittima, che alla fine, esasperato, ha deciso di rivolgersi alla polizia. Le indagini svolte dagli investigatori del commissariato di polizia di Formia hanno verificato il racconto della vittima portato al provvedimento cautelare che è stato eseguito a carico dela donna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Miglior panettone del Lazio: un altro riconoscimento per Ferdinando Tammetta

Torna su
LatinaToday è in caricamento