Formia, perseguitava l'ex marito: divieto di avvicinamento per una donna di 74 anni

La misura cautelare scattata dopo un'indagine scaturita dalla denuncia dell'uomo

E' stata colpita da una misura di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal suo ex marito. La misura cautelare è scattata nei confronti di una donna di 74 anni di Minturno, responsabile di atti persecutori.

L'attività di indagine, coordinata dalla Procura di Cassino, ha consentito di accertare che la donna, animata da un profondo rancore nei confronti dell'ex coniuge, nell'arco degli ultimi mesi si era resa responsabile di numerosi e reiterati atti persecutori. Era arrivata perfino a danneggiare l'auto della vittima, che alla fine, esasperato, ha deciso di rivolgersi alla polizia. Le indagini svolte dagli investigatori del commissariato di polizia di Formia hanno verificato il racconto della vittima portato al provvedimento cautelare che è stato eseguito a carico dela donna. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Voragine sulla Pontina, martedì vertice in Prefettura

  • Cronaca

    Operazioni finanziarie sospette e riciclaggio, allarme della Banca d'Italia nel Lazio

  • Sport

    Latina, solo un pareggio nel freddo di Ostia con l'uomo in più nel finale

  • Attualità

    Sanità, l’appello dell’Ordine dei Medici: “Istituire Ambufest anche nel centro sud”

I più letti della settimana

  • Cisterna, insulti dai genitori. Il capitano 17enne interrompe la partita: “Fateci giocare in pace”

  • Incidente sulla Pontina, investito e ucciso da un’auto: identificata la vittima

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Incidente sulla Pontina ad Aprilia: traffico bloccato. Coinvolti più veicoli

Torna su
LatinaToday è in caricamento