Formia, perseguitava l'ex marito: divieto di avvicinamento per una donna di 74 anni

La misura cautelare scattata dopo un'indagine scaturita dalla denuncia dell'uomo

E' stata colpita da una misura di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal suo ex marito. La misura cautelare è scattata nei confronti di una donna di 74 anni di Minturno, responsabile di atti persecutori.

L'attività di indagine, coordinata dalla Procura di Cassino, ha consentito di accertare che la donna, animata da un profondo rancore nei confronti dell'ex coniuge, nell'arco degli ultimi mesi si era resa responsabile di numerosi e reiterati atti persecutori. Era arrivata perfino a danneggiare l'auto della vittima, che alla fine, esasperato, ha deciso di rivolgersi alla polizia. Le indagini svolte dagli investigatori del commissariato di polizia di Formia hanno verificato il racconto della vittima portato al provvedimento cautelare che è stato eseguito a carico dela donna. 

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Tragedia familiare sfiorata a Cisterna: madre e figli salvati dalla polizia

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Tragedia a Formia: un ragazzo muore annegato mentre fa il bagno

  • Giovane migrante si tuffa in mare e soccorre due bambini

  • Invade con il trattore la proprietà dei parenti e spara in aria con un fucile: arrestato

Torna su
LatinaToday è in caricamento