Scuole al freddo, gli studenti delle superiori scendono in piazza: manifestazione in centro

La protesta dei ragazzi che frequentano gli istituti superiori rimasti al freddo  a causa degli impianti di riscaldamento mal funzionanti o non adeguati agli ambienti: l'appello alle Istituzioni per risolvere il problema

Alla fine sono scesi in piazza per protestare contro la situazione nelle scuole rimaste al freddo a causa del brusco calo delle temperature che da oltre una settimana è stato registrato anche nel territorio pontino. 

Sono gli studenti delle superiori che si rivolgono alle Istituzioni, Comune e Provincia, per risolvere il problema che si è creato in alciuni plessi della città a causa degli impianti di riscaldamento mal funzionanti o non adeguati agli ambienti.  

La scorsa settimana il sindaco di Latina aveva emesso un’ordinanza che autorizzava i dirigenti scolastici dei plessi di competenza comunale a chiudere gli istituti in cui il problema delle caldaie non era stato risolto. Ma sono rimasti i disagi nelle scuole superiori. 

Questa mattina gli studenti si sono riuniti in piazza del Popolo per poi dare vita ad un corteo che attraversando le strade del centro li ha portati fino davanti la sede della Provincia. Presenti le forze dell’ordine per presidiare la manifestazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Violenza sessuale nello studio di una professionista, arrestato un giovane di 21 anni

  • Coronavirus Latina: dopo due giorni a zero, un nuovo caso in provincia. Calano i ricoverati

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

  • Coronavirus: 5 nuovi contagi nel Lazio. Aumenta anche il numero delle persone guarite

  • Coronavirus: un solo caso in provincia, 11 nel Lazio con 72 guariti in 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento