Fucile a canne mozze rubato in auto, 4 arresti a Sabaudia

In manette tre uomini di Sermoneta e uno di Latina; fermati per un normale controllo dai carabinieri sulla Migliara 54 sono stati trovati in possesso di un fucile a canne mozze con 13 pallettoni

Porto abusivo di un fucile a canne mozze: questa l’accusa con cui sono stati arrestati 4 uomini a Sabaudia fermati mentre erano in auto a Sabaudia durante un servizio di controllo del territorio sulla Migliara 54.

In manette sono finiti tre giovani di 24, 29 e 32 anni residenti a Sermoneta e un uomo di 49 anni del capoluogo pontino.

I quattro sono stati fermati mentre si trovavano a bordo di una Fiat Marea. Durante gli accertamenti, i militari hanno scoperto un fucile sovrapposto marca Perazzi, calibro 12 con canne mozzate, risultato rubato a Montalto di Castro in provincia di Viterbo, insieme a 13 pallettoni di varie marche.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre i quattro sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Traffico di auto e trattori rubati: altro colpo della polizia stradale alla banda

Torna su
LatinaToday è in caricamento