Razzie sui treni: raffica di furti ai passeggeri, arrestati quattro giovani a Formia

Attraverso un meccanismo collaudato derubavano gli ignari passeggeri sui convogli. Fermati e arrestati dagli agenti della polizia ferroviaria stanotte su un treno diretto alla Stazione Tiburtina

Facevano razzie sui treni, derubando ignari passeggeri: sono stati fermati e arrestati dalla polizia ferroviaria del Lazio quattro giovani di origine partenopea.

Proprio nella notte appena trascorsa avevano derubato diversi passeggeri che si trovavano sul convoglio diretto alla stazione Tiburtina di Roma.

I quattro giovani ladri, secondo una collaudata tecnica criminale in cui alcuni svolgevano la funzione di “palo” ed altri setacciavano con torce ed accendini gli alloggiamenti dei passeggeri dormienti, erano riusciti ad asportare il denaro di due ignari viaggiatori quando, all’altezza di Formia, sono stati sorpresi dagli agenti diretti dal vice questore aggiunto Marco Napoli appostati a bordo e bloccati.

Già da tempo gli uomini della Polizia Ferroviaria, erano sulle tracce del gruppo criminale, composto anche da altri elementi, già arrestati nel corso di un’altra recente operazione. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spara e uccide il ladro: attesa per l'autopsia sul corpo della vittima

  • Cronaca

    Paura in via Aldo Moro: auto a fuoco nella notte, vigili al lavoro

  • Politica

    Dopo l’interrogazione, Gasparri risponde a Coletta: “Nervosismo di chi è stato colto sul fatto”

  • Cronaca

    Ecosistema Scuola, Legambiente Lazio: “Un quadro allarmante”

I più letti della settimana

  • Sorprende i ladri in casa, spara e ne uccide uno. I complici riescono a fuggire

  • Operazione antidroga dei carabinieri, blitz tra Terracina, Fondi e Aprilia: 18 arresti

  • Operazione Giove: 18 arresti. Chi non pagava era costretto a chiedere prestiti

  • Spara e uccide il ladro: avvocato indagato a piede libero

  • Ritrovati Francesco e Giulia, i due giovani erano scomparsi da una settimana

  • Si staccano calcinacci dal cavalcavia: chiusa la Pontina. Traffico deviato sulle complanari

Torna su