Furto in centro estetico a Cori, 2 ladre in manette con 4500 euro

Sono state arrestate in flagranza di reato dopo aver portato via il denaro dall'esercizio in cui aveva fatto irruzione scassinando la porta d'ingresso. L'accusa è di furto aggravato

Sono state trovate ancora in possesso della cospicua somma di denaro che avevano appena rubato da un centro estetico a Cori e per loro sono scattate subito le manette.

L’arresto in flagranza di reato è avvenuto intorno alle 17 di ieri pomeriggio nel comune pontino.

Due ragazze, una 30enne originaria della Croazia e una minorenne di nazionalità romena, entrambe domiciliate presso il campo nomadi di Acilia in provincia di Roma, dopo aver forzato la porta d’ingresso di un centro estetico vi avevano fatto irruzione per poi andare via con 4500 euro.

Le due sono state fermate poco dopo dai carabinieri del comando stazione di Cori e trovate ancora in possesso della refurtiva rinvenuta a seguito di una perquisizione personale condotta anche con l’ausilio dei sanitari del punto di primo soccorso del comun pontino.

Il denaro è stato riconsegnato agli aventi diritto mentre le due ragazze sono state arrestate con l’accusa di furto aggravato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento