Furto e danneggiamneto al Manzoni, nel mirino il distributore automatico

Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso di arrestare un giovane e denunciarne un altro; le accuse sono di furto aggravato e danneggiamento. Bloccati mentre tentavano la fuga

L'ingresso dell'istituto Manzoni a Latina

Sono stati bloccati dalle forze dell'ordine mentre tentavano di scappare a bordo di un’auto.

Durante la notte appena trascorsa due giovani sono stati fermati dai carabinieri intervenuti nei pressi dell’istituto Manzoni di Latina; uno di loro è stato arrestato l’altro denunciato per furto aggravato e per danneggiamento.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 3.30 ed immediato, quanto provvidenziale, è stato l’intervento dei militari del nucleo operativo e radiomobile del capoluogo.

I due dopo aver forzato la porta d’ingresso dell'istituto Manzoni si erano introdotti all’interno dell’istituto scolastico danneggiando un distributore automatico.

Proprio mentre tentavano la fuga a bordo di un’auto di uno di loro sono stati rintracciati e fermati dai carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento