Sorpresi a tagliare una pianta di eucaliptus nella Cittadella Giudiziaria, tre denunce

I tre uomini deferiti dai carabinieri per furto di legna aggravato dall’uso di motoseghe e danneggiamento su proprietà comunale

Tre uomini sono stati denunciati nella giornata di ieri dai carabinieri in quanto in concorso tra di loro effettuavano un furto di legna aggravato dall’uso di motoseghe e danneggiamento su proprietà comunale.

In seguito ad una segnalazione per un presunto taglio di piante non autorizzato, all’interno della Cittadella Giudiziaria, i carabinieri forestali di Latina sono subito intervenuti insieme ai colleghi della stazione di Latina Scalo trovando due persone intente al depezzamento di una pianta di eucaliptus appena abbattuta. Il tutto all’interno di una proprietà totalmente recintata. Subito i militari hanno proceduto all’identificazione delle tre persone presenti ed al sequestro e deposito di circa tre quintali di legna depezzata in loco. 

Una volta giunti in ufficio, in seguito ai successivi accertamenti i carabinieri hanno appurato che la particella su cui era stato effettuato il taglio risultava di proprietà comunale; per i tre, un 72enne, un 66enne ed il custode 60enne, è scattata la denuncia in stato di libertà

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento