Tenta il furto nel negozio, in fuga dalla polizia cade e fa un volo di 6 metri: ladro in ospedale

E’ accaduto nella notte: l’uomo, insieme ad altri due complici che sono riusciti a scappare, stava mettendo a segno il colpo in un negozio di ottica in piazza Moro quando è stato sorpreso dagli agenti. Ma la sua fuga è finita male

Nel tentativo di scappare alla cattura della polizia è caduto dal tetto di un garage facendo un volo di diversi metri: è terminata così la fuga di un ladro che nella notte è entrato in azione insieme a due complici nella zona di piazza Moro per svaligiare il negozio di ottica Lodi Optic. 

La segnalazione dei residenti

Ad allertare la polizia, dopo aver sentito strani rumori, sono stati i residenti della zona che hanno chiamato il 113. Ad agire tre uomini che dopo essersi introdotti all’interno dell’attività commerciale stavano facendo razzia di occhiali quando sono intervenuti gli uomini della Squadra Volante. 

La fuga e la caduta dal tetto

Scoperti i tre si sono dati alla fuga; due sono riusciti a far perdere le proprie tracce, mentre il terzo mentre scappava e, nel tentativo di calarsi da una parete, è precipitato dal tetto dei garage facendo un volo di circa 6 metri.    

Ferito e con fratture alle gambe il ladro, un uomo di origini romene, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in ospedale. La sua posizione è al vaglio, mentre è caccia ai due complici. 

La polizia ha recuperato la refurtiva, circa 15 paia di occhiali, e gli arnesi da scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento