Gaeta, era pronto a scappare dall'Italia: rintracciato un pregiudicato vicino al clan Spada

L'uomo, 70enne di origini casertane, è stato trovato dalla polizia in un camper nella cittadina del sud pontino. Deve scontare 6 anni

Deve scontare una condanna a sei anni e 25 giorni di reclusione ed è stato rintracciato e arrestato a Gaeta. In manette è finito un uomo di 70 anni, originario di Caserta ma da qualche anno residente proprio a Gaeta. Era irreperibile presso la sua abitazione ma gli agenti del commissariato di polizia, dopo mirati di servizi di osservazione e appostamento, lo hanno individuato all'interno di un parcheggio. 

L'uomo era a bordo di un camper e il suo intento era probabilmente quello di allontanarsi definitvamente dall'Italia per sfuggire alla cattura. A carico di D.F.R. c'era un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale della Repubblica della Corte d'Appello di Roma. Era stato infatti condannato per diversi reati ed è ritenuto dagli investigatori vicino agli ambienti malavitosi del clan Spada di Ostia. Dopo le formalità di rito, come disposto dall'autorità giudiziaria, è stato trasferito nella casa circondariale di Cassino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento