Gaeta, controlli sulle strade: denunciato automobilista che guidava ubriaco sulla Flacca

Il 21enne romano aveva un tasso alcolemico pari a 2,34. Multati anche altri tre giovani. Il bilancio delle attività nel fine settimana

Controlli straordinari dei carabinieri a Gaeta nel fine settimane appena trascorso. Un 29enne romano è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Il giovane, fermato alla guida della propria auto lungo la Flacca è stato sottoposto ad accertamenti con l'etilometro e risultato con un tasso alcolemico pari 2,34 g/l. La patente di guida è stata dunque ritirata. Nell'ambito della stessa attività di controllo sulle strade del territorio, i militari hanno elevato sanzioni amministrative nei confronti di un 21enne di Caserta, di un 22enne di Teverola e di un 35enne residente ad Acerra. Per tutti è scattato anche il sequestro amministrativo delle rispettive vetture.

Cinque giovanissimi, tutti tra i 21 e 32 anni, orignari di Formia, Itri, Marcianise e S. Cipriano d'Aversa, sono stati invece trovati in possesso di alcune dosi di stupefacenti, tra marijuana, hashish e cocina, e segnalati alle competenti prefetture per uso personale.

Il bilancio complessivo dei controlli sulle strade ha portato al controllo di 66 auto, all'identificazione di 112 persone, a 18 multe per violazioni al Codice della strada, all'esecuzione di sei perquisizioni personali e veicolari e al ritiro di quattro patenti di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento