Gaeta, dà in escandescenza e minaccia di morte i dipendenti del Comune

L'uomo ha aggredito anche i carabinieri che lo hanno denunciato per violenza, resistenza e danneggiamento

Si è recato negli uffici del Comune di Gaeta e ha dato in escandescenze minacciando di morte il personale all'ingresso. E' accaduto ieri e i carabinieri della tenenza locale hanno denunciato a piede libero un 63enne del luogo per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto abusivo di armi.

Per calmare l'uomo è stato necessario l'intervento dei militari chiamati dagli impiegato. Il 63enne però ha opposto subito un'energica resistenza al controllo dimenandosi e tentando la fuga. Addosso gli sono stati trovati tre coltelli e quattro cacciaviti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento