Gaeta, sequestrati 2200 ricci di mare: 1000 euro di multa per il pescatore

L’operazione della guardia costiera di Gaeta insieme agli uomini della polizia stradale di Cassino

Oltre 2200 ricci di mare sono stati sequestrati dalla Guardia di Costiera di Gaeta nell’ambito di un’operazione condotta insieme agli uomini della polizia stradale di Cassino.

Oltre al sequestro i militari hanno provveduto anche a multare il trasgressore, un pescatore sportivo, a cui è stata comminata una sanzione di oltre 1000 euro. 

“Il risultato ottenuto - viene spiegato in una nota - è frutto della consolidata sinergica collaborazione instaurata tra la polizia stradale di Cassino e la guardia costiera di Gaeta che ha permesso nel tempo di sequestrare notevoli quantità di prodotto ittico pescato abusivamente e trasportato via terra.

Il sequestro effettuato testimonia la qualità delle acque del nostro litorale, così ricche dei pregiati esemplari per l’invidiabile habitat marino che lo contraddistingue e che impone un serrato e costante controllo dei territorio da parte degli uomini della guardia costiera con dedicati servizi di vigilanza a tutela dell’ambiente marino”.

sequestro_ricci_mare_gaeta_1-2

Il prodotto ittico sequestrato è stato prontamente rigettato in mare attraverso l’ausilio di unità navale della guardia costiera di Gaeta al fine del ripopolamento dei preziosi esemplari marini. Proseguirà  intanto l’azione di difesa delle coste e di contrasto alle attività illecite da parte degli uomini del Compartimento Marittimo di Gaeta e delle altre Forze di Polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento