Servizi mense scolastiche e centri disabili, il Tar: legittima l'assegnazione a Dussmann

Respinto il ricorso presentato da due società concorrenti nella gara bandita dal Comune di Latina

L’affidamento dei servizi di ristorazione scolastica e per gli asili nido, i centri diurni disabili ed il centro anziani da parte dell’amministrazione comunale di Latina alla società Dussmann Service  è legittima.

Lo ha stabilito una sentenza del Tar chiamato a valutare i ricorso presentati da due concorrenti, la cooperativa Solidarietà e Lavoro e la Vivenda spa, la prima quale mandataria e la seconda quale mandante del costituendo raggruppamento temporaneo di imprese, che avevano impugnato l’aggiudicazione dell’appalto quinquennale dei servizi di ristorazione.

I giudici amministrativi hanno giudicato in parte inammissibile e in parte infondato il ricorso oltre che inammissibili i motivi aggiunti al ricorso principale per difetto di giurisdizione del giudice amministrativo. E’ stato invece accolto il ricorso incidentale della Dussmann Service per quanto riguarda il rilievo sull’indicazione del personale dipendente dedicato al servizio da eseguirsi presso gli asili nido Babylandia, Il Trenino e Piccolo Mondo e presso la scuola dell’infanzia San Marco, sottolineando come l’offerta sia incompleta di un elemento essenziale e che, pertanto, essa avrebbe dovuto essere esclusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento