“Genti Lepine”: il territorio e le radici di Cori raccontati dagli studenti

Attestato e targa per il progetto “Salviamo la Bellezza” realizzato dagli alunni della V A della Primaria Virgilio Laurienti che hanno partecipato al progetto “Genti Lepine: personaggi, narrazioni e memorie per la costruzione dell’identità dei Lepini”

Anche gli studenti dell’Istituto Comprensivo Cesare Chiominto di Cori hanno partecipato stamattina, all’Auditorium di Carpineto Romano, alla cerimonia conclusiva di presentazione dei lavori delle scuole del comprensorio aderenti lo scorso anno scolastico al progetto culturale di valorizzazione territoriale “Genti Lepine: personaggi, narrazioni e memorie per la costruzione dell’identità dei Lepini”, promosso dal Sistema territoriale dei Musei dei Monti Lepini e dalla Compagnia dei Lepini.

Il dirigente scolastico Enzo Mercuri e la vicaria Fiorella Marchetti erano al fianco degli alunni della V A della Primaria Virgilio Laurienti che, coordinati dalla docente referente Patrizia Corbi e dalle colleghe Maria Carmine Nazzari, Tiziana Iammarino e Ketti Raimondi, hanno lavorato al percorso educativo-didattico “Salviamo la Bellezza”, assistiti dal personale qualificato della Direzione scientifica del Museo di Cori e delle associazioni Arcadia, Il Sentiero e Condominio dell’Arte.

“Questo studio di riscoperta delle proprie radici e di preparazione alla ‘cultura della cura’ del patrimonio culturale della Città d’Arte - viene spiegato in una nota -, punta a rilanciare la conoscenza del territorio quale miglior investimento per il futuro: accompagnare nella crescita ed educare un bambino alla Bellezza è il presupposto per garantirgli il diritto alla vita buona e bella. Ecco perché è stato inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa incentrato sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

La ricerca, condotta fin dalla prima classe tramite laboratori pratico-teorici, indagini sul campo e relazioni con esperti della materia, ha prodotto un libro, “Le porte raccontano", e un DVD, “I cittadini e le pietre”, iscritto all’ultima edizione del concorso nazionale Italia Nostra, “I ragazzi raccontano il Territorio”, e acquisito nel Fondo Treccani per rigore scientifico e ricchezza bibliografica. 

Il Presidente Quirino Briganti ha consegnato un attestato a ciascuno studente e una targa alla classe.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento