Femminicidio e violenza contro le donne, una settimana di appuntamenti per il centro Lilith

Le operatrici della struttura di Latina saranno a Roma alla manifestazione nazionale ma presenzieranno anche a una serie di iniziative nel capoluogo pontino e in altri comuni della provincia

Come ogni anno il Centro Donna Lilith dedica alla “Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne” non solo la data del 25 novembre ma un'intera settimana, con eventi mirati ad accrescere la consapevolezza. La violenza contro le donne è una delle più diffuse violazioni dei diritti umani nel mondo e rimane una minaccia persistente e un ostacolo al raggiungimento dell'uguaglianza delle donne.

Quest'anno, domani 25 ovembre,il Centro donna non sarà in piazza a Latina con il consueto gazebo ma parteciperà a diversi eventi sul territorio e alla manifestazione nazionale a Roma con il corteo che partirà alle 14 da piazza della Repubblica.

Il 20 novembre scorso il Centro ha invece partecipato al Convegno di D.i.Re Camera dei Deputati “La rete nazionale dei Centri antiviolenza D.i.Re, con le donne da oltre 30 anni” Il 21 novembre al tavolo di progettazione partecipata di Bic Lazio, nell’ambito delle iniziative Donna Forza 8, presso lo Spazio Attivo di Latina della Regione Lazio per analizzare, discutere e sviluppare proposte per il contrasto alla violenza di genere. Il 23 novembre le donne della Lilith sono state ad Aprilia per la cerimonia della targa in memoria delle donne vittime di violenzaal Parco Europa di via Francia e poi al Liceo Artistico di Latina.

Nella giornata di oggi, 24 novembre, il Centro è stato invece presente alla chiusura del corso con docenti, alunni e genitori dell'Istituto Comprensivo Anna Frank di Roccagorga e Maenza su azioni didattiche volte a prevenire e sradicare stereotipi di genere e a diffondere la cultura prodotta dalle donne; a Sezze all’Auditorium Costa per partecipare ad un mattinata di approfondimento con gli studenti e le studentesse delle scuole della città parlando di violenza di genere e portando la testiomanianza del lavoro dell’operatrice antiviolenza; al convegno Bnl a Roma per parlare di violenza di genere e dei dati nazionali degli ultimo anni.

Domani 25 novembre, oltre alla manifestazione nazionale a Roma, il centro sarà: alla Camera dei Deputati per l’evento di sensibilizzazione  #InQuantoDonna organizzato dalla presidente Laura Boldrini; a San Felice Circeo all'evento “Farfalle nel Cuore” nel convegno organizzato in collaborazione con Cif e Ceripa sulle problematiche della violenza sulle donne; al Comune di Latina per l'Inaugurazione di una Targa Contro i femminicidi; a Latina in piazza con la Questura di Latina per la campagna “Questo non è amore”, per divulgare informazioni e distribuire materiale informativo sul tema; a Latina, in piazza per l’evento organizzato dal Comune con l’associazione Latinaknitcrochet; a Cisterna a Palazzo Caetani per l'evento “Nemmeno con un fiore”; a Bassiano per l'evento celebrativo della giornata organizzato presso l'Auditorium Comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento