Giornata contro la violenza sulle donne, le iniziative della Questura

Sono stati 20 complessivamente solo nel 2017 gli ammonimenti del Questure in casi di stalking. Domani, 25 novembre, la polizia sarà presente con un camper nella ztl di Latina

Un camper con personale qualificato della polizia di Stato sarà posizionato domani, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, dalle 15 alle 21 nella ztl di Latina. Un presidio per distribuire materiale informativo sensibilizzando i cittadini.

L'ammonimento

La Questura ricorda inoltre il nuovo strumento dell’ammonimento per tutelare le vittime di stalking. Si tratta di un provvedimento adottato dal Questore, su richiesta della vittima e anche su segnalazione, con cui viene intimato di interrompere le attività persecutorie.

“Questo prezioso strumento – spiega la Questura in una nota - ha in sé il vantaggio della speditezza della trattazione rispetto alle lungaggini di una denuncia penale che deve attendere i tempi del decorso processuale  ed è comunque sicuramente un deterrente in relazione al fatto che, se le condotte perseguono, il reato diventa perseguibile d’ufficio e la denuncia è obbligatoria”. Quanto ai numeri, nel corso del 2017 gli ammonimenti emessi dal Questore sono stati complessivamente 20 a fronte di diverse altre richieste che, per gravità dei fatti, sono diventate materia per l’autorità giudiziaria. L’identikit del soggetto ammonito può essere quella di un coniuge separato, un ex fidanzato, o convivente oppure un amico che non si accontenta di essere tale e pretende  con petulanza , appostamenti e molestie, qualcosa di più. Non  mancano, anche se in forma residuale, molestie condominiali o tra confinati  per futili motivi.

La rete antiviolenza sul territorio

La polizia di Stato è molto attenta al fenomeno della violenza domestica, che molto spesso non emerge come dovrebbe poiché le vittime cercano di nascondere il problema. Proprio per questo motivo il personale della Divisione Anticrimine, per attuare un monitoraggio del fenomeno, valuta con attenzione i cosiddetti  “reati sentinella” (percosse, lesioni lievi) per i quali per poter procedere è necessario la querela dell’avente diritto. In raccordo con il posto fisso di polizia dell’ospedale S. Maria Goretti,  si vagliano i certificati medici di donne con piccole prognosi che vengono invitate in Questura per approfondire le cause che hanno determinato la vittima a ricorrere alle cure del presidio sanitario. La collaborazione con i centri antiviolenza operanti sul territorio è continua ed attiva in uno scambio sinergico di collaborazioni che ha come finalità suprema l’assistenza e  il sostegno  delle vittime di violenza domestica.  

Violenza sulle donne: i numeri della polizia a Terracina             

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento