Vittime delle mafie, la Giornata della Memoria si celebra a Latina

Appuntamento per sabato 22 marzo con la “Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie" promossa da Libera e Avviso Pubblico con lo slogan “Radici di Memoria, frutti di impegno”

Lo slogan di questa XIX edizione sarà “Radici di Memoria, frutti di impegno”. Si terrà a Latina quest’anno la “Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie” promossa da Libera e Avviso Pubblico.

L’appuntamento con l’importante iniziativa volta a ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie e a rinnovare proprio in nome di quelle  vittime il suo impegno  di contrasto alla  criminalità organizzata è fissato per il prossimo 22 marzo.

Proprio la provincia pontina, infatti, è e sta diventando sempre di più un terreno fertile per la criminalità organizzata che sceglie questo territorio per i suoi traffici illeciti che vanno dallo spaccio alla prostituzione, dall’usura all’estorsione passando per il riciclaggio di denaro sporco, con l’economia pontina, così, che sempre più sta finendo nelle mani dei clan malavitosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani, giovedì 13 febbraio, è prevista la presentazione dell’iniziativa con un incontro che si terrà presso l’aula consiliare del palazzo comunale di Latina e a cui parteciperanno Don Luigi Ciotti, presidente nazionale  Libera; Antonio D’Acunto, prefetto di Latina; Daniele Leodori, presidente consiglio regionale Lazio; Giovanni Di Giorgi, sindaco di Latina; Andrea Satta, musicista; Fabrizio Marras, referente Libera Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina, 373 i casi totali in provincia, nel Lazio 3.300 ma 500 guariti

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento