In migliaia in corteo: studenti e cittadini in piazza per ricordare le vittime della mafia

Un corteo lunghissimo e colorato si è snodato per le vie del centro per la 21esima Giornata della Memoria e dell'Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie. In tantissimi a Latina hanno risposto all'iniziativa di Libera

In migliaia questa mattina hanno riempito il cuore di Latina per ricordare le vittime di mafia. Un corteo colorato si è snodato per le vie del centro per dire no alla crimianlità organizzata, anche a Latina oggi, 21 marzo, in occasione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie. 

E anche a Latina, in contemporanea con altri 1000 luoghi italiani e Messina, la città scelta come simbolo per la 21esima edizione della Giornata, c’è stata una bellissima e sentitissima manifestazione che ha visto protagonisti soprattutto i giovani e gli studenti delle scuole della provincia, ma anche singoli cittadini e rappresentanti delle istituzioni, tra cui il commissario Barbato, il prefetto Faloni e i rappresentanti delle forze dell'ordine. 

giornata_vittime_mafia_corteo_latina_libera-2L’iniziativa di Libera in collaborazione con diversi enti locali, scuole, aziende, le famiglie delle vittime e tanti cittadini, arriva al termine di una settimana di iniziative ed appuntamenti organizzati nel capoluogo pontino per ricordare chi ha perso la vita per colpa della mafia rinnovando l’impegno di una lotta che dura ogni giorno contro la criminalità organizzata. 

Dopo l’incontro alle 9 in piazza del Popolo è partito il lunghissimo e pieno di colori corteo che ha seguito diverse tappe nel centro di Latina, arricchite da doversi interventi davanti a Prefettura, Tribunale e Questura. Poi il ritorno in piazza del Popolo.

Qui il momento più toccante ed emozionante dell’intera manifestazione con la lettura sul palco dei nomi delle vittime innocenti della mafia, in contemporanea con Messina e le altre città italiane. 

Una manifestazione quella di oggi che non può non far ritornare alla mente il 21 marzo del 2014 quando la Giornata della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie du celebrata a Latina e quando in 100mila si sono stretti intorno ai familiari delle vittime della mafia. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Operazione Arpalo, attesa per la perizia sulla ferita di Pasquale Maietta

  • Cronaca

    Marcato del falso online, scoperta a Latina una stamperia di marchi contraffatti

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Pontina a Terracina: auto finisce fuori strada, muore un uomo

  • Cronaca

    Rubano all'interno di un'auto, rintracciati e denunciati. Il bilancio della polizia

I più letti della settimana

  • Frodi e riciclaggio: raffica di arresti. Tra i destinatari Pasquale Maietta

  • Operazione Arpalo, frodi e riciclaggio: 13 arresti. Il "sistema" di Pasquale Maietta

  • Scontro tra auto e moto a Trevi nel Lazio: muore un centauro di Latina

  • Frodi e riciclaggio, operazione di polizia e finanza: tutti i nomi degli arrestati

  • Fair play tra i 'Giovanissimi': l'arbitro gli assegna un rigore che non c'è e lui lo calcia fuori

  • Operazione Arpalo, il suicidio di Censi: nello studio ritrovato un carteggio con Colletti

Torna su
LatinaToday è in caricamento