Giornata mondiale contro l’Aids tra iniziative ed incontri: l’infezione da HIV oggi a Latina

Diversi gli appuntamenti in programma organizzati dal Comune, dal Polo universitario pontino e dall'Uoc di Malattie Infettive dell'ospedale Goretti. Illustrati anche i dati relativi alla realtà pontina: 27 le nuove infezioni nel 2016, 500 i casi attualmente seguiti

Ha preso il via questa mattina in Comune il programma di iniziative, eventi, appuntamenti ed incontri organizzato dall'Amministrazione di Latina in collaborazione con l’Università Sapienza – Polo Pontino e la UOC di Malattie Infettive dell’Ospedale SM Goretti per la Giornata Mondiale contro l’Aids. 

Una giornata iniziata con l'incontro “L’infezione da HIV oggi: i dati di Latina” nella Sala De Pasquale durante il quale il dottor Claudio Mastroianni, primario dell’Uoc di Malattie Infettive, ha illustrato la realtà pontina e in particolare quella relativa al Centro di Riferimento per le Malattie Infettive di Latina. Insieme a lui anche la dottoressa Coluzzi (Istituto Superiore di Sanità) per l’incontro dal titolo “HIV in Italia nel 2016: epidemia silenziosa” e il professor Lichtner (Sapienza, Università di Roma) che ha parlato della “La rivoluzione della prevenzione”. 

I NUMERI - E durante l'incontro di questa mattina è stata fatta una riflessione sui dati che interessano la provinccia di Latina. Sono poco più di 500 attualmente le persone Hiv sieropositive seguite presso il Centro di Latina, 27 le nuove infezioni nel 2016 (validi solo i primi 11 mesi dell’anno) a fronte dei 19 dello scorso anno - 273 negli ultimi 11 anni -. Nuove diagnosi che riguardano soprattutto uomini (il 78%) e di nazionalità italiana (il 78%); per lo più (22%) si tratta di soggetti giovani tra i 20 e i 29 anni e di ultrasessantenni. L’infezione da Hiv nella maggior parte dei casi arriva per via sessuale (con un aumento della quota di MSM - uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini). Alta la percentuale (il 61%) di soggetti che al momento della diagnosi si trovano già ad uno stadio avanzato, mentre è stato registrato un progressivo aumento dei test Hiv. 

LE INIZAITIVE A LATINA - Tre gli appuntamenti in programma nella giornata di oggi a Latina: Staffetta 90-90-90, intervento informativo e prelievi non stop. 

TUTTO IL PROGRAMMA

giornata_contro_aids_staffetta_comune-2

L’INTERVENTO DEL SINDACO - All’incontro in Comune questa mattina ha preso parte anche il sindaco Damiano Coletta che poi ha partecipato anche alla Staffetta 90 metri X 3 in piazza del Popolo con la Uisp Latina e Fidal Latina. 

“Grazie alle opportunità offerte dalle nuove terapie i casi mortali sono in calo, ciononostante è sempre importante informare, soprattutto i giovani, riguardo ai rischi legati al virus dell’Hiv” ha detto il primo cittadino rivolgendosi ai ragazzi che numerosissimi hanno partecipato. 

“L’Aids è il classico esempio di quanto sia importante il lavoro della ricerca. A metà degli anni ’80, quando la malattia ha avuto il suo picco, ci si è trovati ad affrontare un’epidemia di cui non si conosceva il colpevole, per cui non esisteva una cura e che aveva una mortalità del 100%. Proprio grazie alla ricerca è stato identificato l'agente infettivo responsabile dell'Aids ed è stata individuata la terapia che ha consentito di abbattere i tassi di mortalità; oggi sappiamo tutto sulla trasmissione della malattia e abbiamo tutto ciò che serve per lottare con efficacia contro la sua diffusione”.

“Nonostante i passi da gigante della ricerca, è importante proseguire nell’impegno della prevenzione. Questa Giornata è rivolta prima di tutto ai giovani e ha come obiettivi proprio la prevenzione e la sensibilizzazione: la malattia va combattuta con l’informazione e la consapevolezza, perché una persona informata e consapevole è una persona più forte e libera” ha poi concluso Coletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

Torna su
LatinaToday è in caricamento