Lotta all’Aids, a Latina una giornata rivolta ai giovani tra informazione e musica

L’iniziativa il 1 dicembre del Comune in occasione Giornata Mondiale di lotta all’Aids. L’appello dell’assessore Leggio ai ragazzi: “Partecipate in tanti. Essere informati è fondamentale per proteggere voi stessi e gli altri”. Possibili anche test Hiv gratis

E’ rivolta soprattutto ai più giovani l’iniziativa in programma venerdì 1 dicembre a Latina in occasione della Giornata Mondiale di lotta all’Aids. Un evento organizzato dagli Assessorati ai Servizi sociali e alle Politiche giovanili del Comune di Latina, in collaborazione con il Polo pontino de La Sapienza, il conservatorio Respighi, la Asl, l’Avis, la Croce Rossa e l’associazione SeiComeSei, con l’obiettivo di informare la cittadinanza e sensibilizzare i ragazzi sulle malattie sessualmente trasmissibili oltre che sull’importanza della prevenzione.    

Per coinvolgere gli studenti delle scuole e dell’università è stato scelto il linguaggio della musica. L’evento si terrà venerdì 1° dicembre, a partire dalle 9.30, presso il conservatorio di Latina: nell’auditorium “Roffredo Caetani” del Respighi si alterneranno contributi scientifici, interviste, intermezzi musicali e si esibiranno in concerto Enrica Tara, ex concorrente di X Factor, gli allievi del conservatorio e altri giovani artisti emergenti. Tra i relatori, i professori Lichtner e Mastroianni, la dott.ssa Colucci dell’Istituto Superiore di Sanità, la dott.ssa Marocco sulla diffusione dell’infezione da Hiv a Latina. 

Nel piazzale del conservatorio di via Ezio sosterà dalle 10.00 alle 14.00 un'emoteca Avis per test e consulenza. Presso il centro di malattie Infettive del Goretti, inoltre, si potranno effettuare test Hiv gratis e anonimi fino alle 16.00.  

“Il trend in crescita costante delle diagnosi di infezione e la scarsa consapevolezza della malattia e l’altrettanto scarsa percezione del rischio tra molti giovani – commenta l’assessora alle Politiche giovanili Cristina Leggio - rendono questa iniziativa particolarmente rilevante per il nostro territorio. Secondo gli ultimi dati a disposizione, due pazienti su tre sono under 30 e hanno contratto il virus diversi anni prima della diagnosi. Il mio invito è rivolto ai ragazzi della città: partecipate numerosi a questo evento. Essere informati sulla possibile trasmissione dell’Aids e sulle strategie per prevenirla è fondamentale per proteggere voi stessi e gli altri dal contagio e per porre un argine alla diffusione della malattia”.    

L’Amministrazione ringrazia Paolo Rotili per avere messo a disposizione la sede del Conservatorio da lui diretto.

giornata_aids_latina_2017-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pestaggio in strada: vittima un 36enne di Latina. Caccia agli aggressori

  • Cronaca

    Trasporto pubblico, il Consiglio di Stato boccia definitivamente il ricorso di Schiaffini

  • Cronaca

    Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Cronaca

    Sabaudia, maltrattava moglie e figli: condannato a due anni e tre mesi

I più letti della settimana

  • Cisterna, insulti dai genitori. Il capitano 17enne interrompe la partita: “Fateci giocare in pace”

  • Polizia in zona pub, rifiuta il drug test e chiama il suo avvocato: lui arriva ubriaco

  • Operazione San Valentino, banda dei furti in villa in manette: i nomi degli arrestati

  • Parco dei Monti Aurunci, straordinario avvistamento di un gatto selvatico

  • Carni invase dalla muffa nella cella frigorifera: caseificio aziendale chiuso dai Nas

  • Latina, sgominata la banda dei furti in villa: dieci arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento