Giornate FAI di Primavera, successo a Cisterna: 1300 visitatori a Palazzo Caetani

Grande successo a Cisterna nel fine settimana appena trascorso per l'ambito dell'iniziativa organizzate dal Fondo Ambiente Italiano. Comune: "Esperienza positiva; a lavoro per ripeterla un week end al mese"

Un successo a Cisterna per  le Giornate FAI di Primavera”, organizzate dal Fondo Ambiente Italiano (FAI).

Sono stati circa 1300 le persone, per lo più provenienti dalla Capitale e da altre zone della nostra regione, che hanno visitato il complesso monumentale di Palazzo Caetani, nelle giornate di sabato e domenica. 

Oltre al riconoscimento da parte del FAI, che ha inserito Palazzo Caetani nella lista dei 900 monumenti italiani da visitare in questa straordinaria edizione delle “Giornate di Primavera”, è arrivato un inequivocabile riscontro positivo da parte del pubblico che ha affollato ed ammirato le Grotte, il Museo del Buttero, la Pinacoteca, le sale affrescate e il Cortile della cinquecentesca ex dimora della nobile famiglia Caetani.

A fare da guide ai numerosi visitatori sono stati gli studenti delle scuole superiori “Ramadù” di Cisterna di Latina,  “Meucci” di Aprilia e “Alighieri” di Latina.

“Un’esperienza certamente molto positiva – commenta il consigliere comunale e presidente della Commissione Cultura, Pier Luigi Di Cori – che è intenzione di questa amministrazione ripetere. Al riguardo, stiamo elaborando un protocollo d’intesa tra il Comune, il FAI e le scuole del territorio affinché un week end al mese sia possibile visitare Palazzo Caetani possibilmente in concomitanza con le aperture del Giardino di Ninfa e di altre attrattive turistiche del territorio. L’intento è quello di creare una rete turistica e un’offerta artistico-culturale ampia e di sicuro interesse. Ringraziamo la delegazione FAI di Latina, nelle persone di Rita Carollo e Gilda Iadicicco, nonché i volontari di Cisterna Renzo De Angelis, Biagio Pirazzi e Filippo Salvatori. Inoltre, un ringraziamento va alla Proloco, alla Protezione Civile e all’associazione Centro Storico che ha allietato le giornate con momenti di danza e folclore”.

cisterna_giornate_fai_primavera_2 cisterna_giornate_fai_primavera_1

“Lo straordinario successo di pubblico ottenuto dall’iniziativa del FAI e dalle visite al nostro complesso museale di Palazzo Caetani – aggiunge il Sindaco Eleonora Della Penna - ci dà un’ulteriore prova delle potenzialità turistiche di Cisterna. E’ chiaro che esiste una forte attenzione verso le nostre risorse monumentali e quindi Cisterna può e deve guadagnarsi un posto di rilievo tra le località di interesse archeologico, storico e culturale del Lazio. L’amministrazione comunale sta puntando molto su questo aspetto perché è convinta che quella del turismo possa essere la risorsa in più del futuro di questa città. Intanto plaudiamo a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questa straordinaria due-giorni che, è giusto sottolineare, ha avuto anche una valenza educativa e formativa per i numerosi studenti che hanno fatto da cicerone ai visitatori”.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

Torna su
LatinaToday è in caricamento