Goletta Verde fa tappa a Terracina: terza vela nella guida "Il mare più bello"

Ieri il convegno nel corso del quale sono stati presentati i dati delle analisi delle acque 2018: buoni i risultati in città

Goletta Verde ha fatto tappa a Terracina ieri per raccontare le tre vele della guida blu “Il mare piu’ bello” di Legambiente e Touring Club e i positivi risultati delle analisi delle acque 2018.

Il Convegno “Goletta Verde 2018 a Terracina - Tappa di Terra”, evento all’interno del programma della campagna nazionale “Goletta Verde 2018”, è stato organizzato dal Circolo Legambiente Terracina "Pisco Montano” e dalla rete territoriale Plastic Free Beaches Terracina, con il supporto del Sindacato italiano Balneari Sib di Terracina e dell’associazione Albergatori “Riviera di Ulisse”. Presenti, oltre al comandante della Capitaneria di porto Alessandro Poerio e all’assessore all’Ambiente Emanuela Zappone, il presidente di Legambiente Lazio Roberto Scacchi, il comandante dei carabinieri forestali, luogotenente Giuseppe Pannone, ii rappresentanti dell’Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse, dirigenti e funzionari tecnici di Acqualatina SpA e del gestore integrato dei rifiuti De Vizia Transfer spa.

Goletta Verde sulle coste e i fiumi del Lazio: migliora la provincia pontina

foto goletta verde 2018 1-2

È stata presentata e consegnata la Guida Blu “Il Mare più Bello” di Legambiente e Touring Club, una classifica che non si basa solo sulla qualità delle acque, ma spazia all’interno di uno studio di oltre 100 parametri relativi all’accoglienza turistica, tra sostenibilità delle scelte territoriali, accessibilità del litorale, bellezza ambientale e naturalistica, tutti indicatori che insieme determinano l’assegnazione delle vele. La guida quest’anno, anche grazie all’impegno e alla qualità dei progetti portati avanti dal Circolo “Pisco Montano”, ha assegnato a Terracina per il secondo anno consecutivo la terza vela inserendola all’interno del comprensorio turistico balneare Riviera di Ulisse insieme a Sperlonga e Gaeta

Il Convegno ha visto poi la presentazione dei dati di Goletta Verde 2018 relativi ai siti campionati nel territorio di Terracina (Spiaggia di Levante - Foce Canale di Navigazione, Foce del fiume Portatore a Porto Badino e foce del fiume Sisto). Le analisi microbiologiche mirate alla rilevazione dei batteri fecali sono risultate tutte entro i limiti e, per il secondo anno consecutivo, non hanno evidenziato la presenza di fattori inquinanti di tipo batterico in nessuno dei tre siti di campionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono poi stati presentati alla professoressa Angelina Fruggiero, referente del Dipartimento Chimico del Bianchini,  i primi risultati delle analisi effettuate dal laboratorio #GolettaVerdeaTerracina, costituito a valle del progetto “Da Goletta Verde alle Sentinelle del Mare” per il monitoraggio delle acque, dei pesticidi e delle microplastiche, con campionamenti effettuati a maggio nei punti importanti della città e anche presso i fiumi interni e i canali, come Ponte Maggiore, Porto Badino, Lungo linea Pio. I primi risultati relativi alle analisi microbiologiche vedono solo alcune criticità soprattutto lungo i canali, attualmente in fase di approfondimento, ma che confermano i risultati di Goletta Verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento