Gdf, bilanci e impegni: lotta a traffici illeciti ed evasione fiscale

Le Fiamme gialle di Latina hanno illustrato i dati dell'attività investigativa del 2012: scovati 157 evasori totali e paratotali, resta alta la quota (22%) di fatture e scontrini non emessi

Oltre duemilacento verifiche fiscali, la constatazione di circa 237 milioni di euro di base imponibile sottratta al fisco e 62 milioni di Iva non versata. E poi 157 evasori totali e paratotali scovati, il 22% di fatture e scontrini non emessi, con zone dove le violazioni fiscali raggiungono anche il 40%. Senza dimenticare la crescita di sequestri di droga ai danni soprattutto di coltivatori italiani. È in questo condensato di dati il bilancio del lavoro compiuto nel 2012 degli uomini della Guardia di Finanza di Latina.

In una conferenza stampa tenuta questa mattina il comandante provinciale delle fiamme gialle Paolo Kalenda ha illustrato i risultati dell'attività realizzata dai suoi uomini nell'anno da poco concluso. Oltre ai numeri già citati, balzano all'occhio le 46 misure cautelari amministrative richieste dalla Gdf per un valore di circa 22 milioni di euro. Sono state 55 le indagini finanziarie avviate sui conti bancari di altrettanti soggetti.

Sono state 133 le persone denunciate per violazioni fiscali: in 83 casi si sono rese colpevoli di dichiarazioni fiscali omessse, infedeli o fraudolente. Ventisei i cittadini denunciati per occultamento e distruzione di documenti contabili, 13 per emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, 5 per omesso versamento dell'Iva e 6 per indebite compensazioni d'imposta o sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Richiesti all'autorità giudiziaria, a seguito di indagini su reati tributari, sequestri e confische per equivalente per un ammontare di circa 22,5 milioni di euro.

Nel comparto degli Scontrini e delle Ricevute Fiscali sono stati effettuati 8.310 controlli, 1.833 dei quali con rilievi (oltre il 22%), relativi a mancate emissioni di documenti fiscali, emissioni di documenti con corrispettivi inferiori e altre violazioni. In alcune zone della provincia, come sul lido di Latina, il tasso di mancata emissione di scontrini e fatture raggiunge picchi del 40%.

In crescita anche i controlli antidroga, contro gli affari della criminalità organizzata, sulla contraffazione e sul lavoro in nero (97 i casi di violazione della normativa a riguardo). Nel settore della spesa pubblica, in particolare nel comparto delle prestazioni sociali agevolate, sono stati eseguiti 346 controlli con la constatazione di 176 irregolarità. Nel medesimo comparto, inoltre, sono stati accertati danni erariali complessivamente pari a 13,5 milioni di euro.

GLI OBIETTIVI DELLA GDF PER IL 2013. "Per l’anno in corso - spiega il colonnello Paolo Kalenda, comandante provinciale della Guardia di Finanza - c’è l’impegno ad operare su tutti i fronti sopra richiamati, concentrando ogni risorsa operativa al fine di tutelare l’economia legale e il corretto funzionamento delle regole di mercato, puntando a recuperare le risorse sottratte al bilancio dello Stato, dell’Unione Europea, delle Regioni e degli enti locali, allo scopo di garantirne il corretto impiego per il benessere della collettività ed il sostentamento delle politiche di rilancio e sviluppo economico e sociale.

Tra gli obiettivi principali per il 2013 Kalenda indica "il consolidamento e il rafforzamento della lotta all'evasione e all'elusione fiscale, l'intensificazione del contrasto agli illeciti in materia di spesa pubblica, il rafforzamento dell'attività di prevenzione e repressione della criminalità economico-finanziaria e dei traffici illeciti, con l’aggressione sistematica dei patrimoni di illecita provenienza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento