“Guida dei Servizi”, sì della Commissione. La polemica del Pd

Soddisfatta l'amministrazione per l'approvazione del documento. Non sono dello stesso avviso Zuliani e Cozzolino: "La Carta dei servizi sociali del Comune in realtà è solo la guida"

Il Comune di Latina

Approvata questa mattina dalla Commissione comunale Servizi sociali la “Guida dei Servizi”, il documento elaborato dall’assessorato ai Servizi sociali del Comune, Si tratta di una sorta di vademecum attraverso il quale i cittadini potranno meglio orientarsi per usufruire dei servizi messi a disposizione dall’amministrazione.

“La Guida offre informazioni chiare – fa sapere il Comune con una nota -, attraverso un linguaggio semplice, sulle modalità, i tempi e i beneficiari dei servizi in oggetto che saranno erogati in forma integrata in stretta collaborazione con la Asl”.

“I cittadini hanno ora a disposizione una guida semplice e dettagliata sui nostri servizi – afferma l’assessore ai servizi sociali, Patrizia Fanti –. Stiamo avviando una serie di incontri con la Asl anche per dare alla Guida la massima pubblicità, con inserimento e pubblicazione sul sito del Comune”.

La Guida è stata realizzata in virtù anche di un finanziamento del 2009, ottenuto dal Comune, a cui non era stato dato seguito per una serie di vicende amministrative che si sono succedute fino ad oggi.

LA REPLICA DEL PD - “La Carta dei servizi del Comune di Latina, sebbene annunciata a mezzo stampa dall’assessore, non solo non è pronta ma nemmeno si sa quando lo sarà” commenta la consigliera comunale del Partito democratico Nicoletta Zuliani interviene dopo che in commissione l’assessore e gli uffici hanno presentato la Guida dei Servizi.

“La commissione – fa sapere il Pd - non ha approvato il documento, ma ha soltanto preso atto della sua esistenza contrariamente a quanto affermato dall’assessore in una delle sue note stampa di propaganda. Occorre dare un nome giusto alle cose - commenta la consigliera – altrimenti si rischia di passare per bugiardi”.

“Una guida costata 10mila euro, di cui liquidati al momento 3mila, che era stata affidata dall’ex assessore Galetto nel 2009 alla cooperativa Ninfea, interrotta dopo che Galetto era stato eletto in Regione e con il commissariamento del Comune di Latina, ripresa adesso per completarla e stampata in diecimila copie cartacee”.

“Il problema - commenta il consigliere comunale del Pd Alessandro Cozzolino – è che hanno inserito anche i nomi e i numeri di telefono dei responsabili, ma con il balletto degli spostamenti di dirigenti di settore che il Comune mette in atto non va mai in pubblicazione. Potrebbero cominciare a pubblicare sul sito la guida e poi distribuirla nei punti nevralgici come Asl e centri anziani”.

“La carta dei servizi sociali che l’amministrazione aveva annunciato è altra cosa dalla guida – commenta la Zuliani –. La carta deve illustrare quali siano i servizi sociali cui il cittadino ha diritto, come accedervi, quali le modalità e la qualità delle prestazioni, i meccanismi di tutela per gli utenti e le procedure di reclamo, e i canali per assicurare la piena informazione circa l'adozione e l'aggiornamento dei servizi erogati direttamente o in regime di concessione”.
“L’assessore dice di voler stilare una carta integrata con la Asl – dice ancora Cozzolino – ma l’idea della Asl serve solo a procrastinare la redazione del documento. Non sono non è stata fatta ma non si sa nemmeno come e quando si farà”.

“Come opposizione – concludono i consiglieri Cozzolino e Zuliani - continueremo a essere propostivi e a sventare qualsiasi tentativo di mistificazione delle cose”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento