Imprenditore di Latina arrestato a Trieste: era destinatario di un ordine di carcerazione

Il 47enne accusato di inosservanza degli obblighi di assistenza familiare. I carabinieri intervenuti per un furgone rimasto bloccato, lo hanno trovato sul mezzo

Un imprenditore originario di Latina è stato arrestato dai carabinieri a Trieste: destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Napoli, in quanto considerato colpevole di inosservanza degli obblighi di assistenza familiare è stato intercettato dai militare di Barcola mentre era a bordo di un furgone. 

I carabinieri, infatti, scrive TriestePrima, erano intervenuti in via Bonomea per la presenza di furgone bloccato. Il mezzo, con targa rumena, era rimasto incastrato lungo un restringimento di carreggiata; i militari dopo aver aiutato gli occupanti a fare delle manovre in sicurezza, si sono insospettiti per la presenza di alcuni cittadini italiani a bordo di un mezzo straniero.

Dai controlli è emerso che il 47enne imprenditore originario di Latina era destinatario di un ordine di carcerazione. L’uomo è stato dapprima accompagnato in caserma dove gli è stato notificato l’atto e poi associato al carcere del Coroneo di Trieste dove dovrà scontare la pena di sei mesi di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Pomezia, primo decesso in città. Il cordoglio del sindaco: “Tragica notizia”

Torna su
LatinaToday è in caricamento