Resta incastrato con la testa nel cancello automatico, liberato dai vigili del fuoco

L’incidente nella zona di Santo Janni a Formia. Provvidenziale l’intervento dei pompieri

Rimasto incastrato con la testa nel cancello automatico è stato liberato dai vigili del fuoco. Paura per un uomo a Formia protagonista dell'incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri, lunedì 17 dicembre, in località Santo Janni. Provvidenziale si è rivelato l’intervento degli uomini del 115 per prestare soccorso al malcapitato. 

L’allarme è scattato intorno alle 16.30 e sul posto è prontamente intervenuta la squadra territoriale dei pompieri. Appena giunta ha riscontrato la presenza dell’uomo con il capo incastrato in un cancello automatico, spiegano i vigili del fuoco, “a seguito di qualche manovra azzardata da parte dello stesso". 

Fondamentale di è rivelato l’intervento del 115 che con l’attrezzatura tecnica in dotazione è riuscito a divaricare il cancello così da estricare l'uomo che lievemente ferito è stato poi affidato alle cure dei sanitari del 118.

Potrebbe interessarti

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Arriva l’"Estate delle meraviglie": oltre 350 eventi in 150 comuni del Lazio

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Pontina, ferito un motociclista: atterra l'elisoccorso

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Tragedia familiare sfiorata a Cisterna: madre e figli salvati dalla polizia

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Blitz antidroga a Cisterna, pusher ingoia ovuli di cocaina: sequestri e arresto

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

Torna su
LatinaToday è in caricamento