Incendio in un’abitazione in via Terenzio: colpa di un pentolino lasciato sul fuoco

L'allarme scattato questa mattina; immediato l'intervento dei vigili del fuoco che in breve tempo hanno riportato la situazione alla normalità. Un incidente domestico che però poteva avere anche conseguenze peggiori

Una disattenzione che poteva avere conseguenze più gravi: allarme questa mattina per un principio di incendio all’interno di un’abitazione di una palazzina in via Terenzio a Latina.

L’allarme è scattato intorno alle 10.30 di questa mattina per un rogo all’interno della casa; immediato l’intervento dei vigili del fuoco partiti dal comando provinciale di piazzale Carturan con l’ausilio anche di un’autoscala.

Subito a lavoro gli uomini del 115 grazie ai quali in breve tempo la situazione è tornata alla normalità ed è stato possibile anche chiarire le cause del principio di incendio; si è trattato infatti di un banale incidente: un pentolino lasciato incautamente sul fuoco dal proprietari dell’abitazione poi uscito, e che ha generato il denso fumo facendo scattare l'allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento