Violento incendio a Monte San Biagio: due mezzi distrutti dalle fiamme

Il rogo, preceduto da un’esplosione, ha interessato un camion con cassone scoperto ed un piccolo escavatore in un terreno privato. Vigili del fuoco al lavoro

Paura nella prima mattinata di oggi per un violento incendio, preceduto da un’esplosione, a Monte San Biagio. Le fiamme sono divampate in un terreno privato e hanno distrutto due mezzi. 

Ad andare a fuoco un camion con cassone scoperto ed un piccolo escavatore. Tutto è accaduto intorno alle 7 di oggi, domenica 23 giugno. Scattato l’allarme, subito dopo la segnalazione sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato duramente per domare l’incendio anche con l’ausilio di un’AutoBottePompa arrivata dal comando di Latina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’immediato intervento dei vigili del fuoco ha evitato che il rogo potesse propagarsi ulteriormente. Fortunatamente non si registrano feriti. Terminate le operazioni di spegnimento sono stati eseguiti i primi sopralluoghi, insieme alle forze dell’ordine per cercare di risalire alle cause del rogo su cui sono ancora in corso accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

Torna su
LatinaToday è in caricamento