Incendio a Sermoneta, piromane arrestato. Plauso del sindaco Damiano ai carabinieri

L’intervento del primo cittadino dopo l’arresto da parte dei militari del presunto responsabile dell’incendio di questa estate sul Monte Corvino. Un ringraziamento anche ai vigili del fuoco e alla protezione civile

Plauso del sindaco di Sermoneta, Claudio Damiano, ai carabinieri dopo l’arresto del presunto responsabile dell’incendio di questa estate sul Monte Corvino. 

Il primo cittadino, infatti, anche a nome di tutta la cittadinanza, ha voluto esprimere il suo apprezzamento nei confronti dei militari della stazione di Sermoneta e del suo comandante, Maresciallo Antonio Vicidomini, “per essere riusciti ad individuare con indagini lunghe e articolare il piromane che questa estate avrebbe innescato l'incendio che ha distrutto decine di ettari di vegetazione sul Monte Corvino, alle spalle del centro storico”. 

“È stato assicurato alla giustizia un piromane che ha attentato al nostro patrimonio boschivo, un segnale importante del fatto che questi crimini non restano impuniti. Il risultato del grande lavoro di indagine dei nostri carabinieri dimostra che lo Stato c'è e bisogna avere sempre fiducia nelle Forze dell'Ordine. Con l'occasione voglio ringraziare i vigili del fuoco e i volontari della protezione civile di Sermoneta per il grande lavoro svolto questa estate difficile, caratterizzata da numerosi incendi anche sul nostro territorio”.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lite nel quartiere Nicolosi, accoltellato un uomo. Indaga la polizia

  • Cronaca

    Danni per il maltempo, il sindaco di Pontinia a Roma da Zingaretti

  • Sport

    Latina, il Francioni è sempre tabù. Nerazzurri sconfitti dall'Anagni (0-1)

  • Cronaca

    Fine settimana di controlli: raffica di denunce e segnalazioni dei carabinieri di Formia

I più letti della settimana

  • Ragazza incinta muore nell'incidente, chiesti dieci anni e otto mesi per il compagno

  • Fermato un tir sulla Pontina: trasportava 28mila litri di gasolio di contrabbando

  • Un topo in treno: brutta sorpresa per i pendolari sul regionale della Roma - Napoli

  • Blitz in una villa di Cori: sequestrate armi e 27 chili di cocaina pura

  • Investito in via Epitaffio da un'auto pirata: scattano le ricerche

  • Violenza sessuale e maltrattamenti sulle figlie: arrestato. Un incubo lungo 10 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento