Perseguita l'ex compagna e le incendia la macchina, denunciato un giovane di Aprilia

I carabinieri del reparto territoriale di Aprilia hanno indagato sul rogo di una Fiat 500 avvenuto la notte del 27 aprile. Dietro l'incendio una storia di atti persecutori

I carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia hanno denunciato un giovane considerato il responsabile dell'incendio di un'auto avvenuto il 27 aprile. 

Quella notte era andata a fuoco una Fiat 500 e la natura del rogo era risultata dolosa. Indagando sul fatto, i militari hanno scoperto uno scenario più grave.

Il 33enne, T.M., è stato denunciato per danneggiamento di autovettura nei confronti della proprietaria della macchina, una ragazza del posto.

Inoltre, nei suoi confronti è stata emessa un'ordinanza che gli impedisce di avvicinarsi al domicilio e ai luoghi abitualmente frequenatti dalla ex compagna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento