Aprilia, fatale incidente in fabbrica: Fernando Orticelli muore sul lavoro

Un operaio rimane incastrato nel macchinario sul quale stava lavorando: è spirato dopo il trasporto d'urgenza al San Camillo di Roma. Aperta un'inchiesta, indagano i carabinieri

Un operaio di 48 anni, Fernando Orticelli, è morto dopo un terribile incidente in una fabbrica di Aprilia. L'episodio è successo questa mattina: il lavoratore è spirato dopo esser stato trasferito d'urgenza all'ospedale San Camillo di Roma in un disperato tentativo di salvargli la vita.

L'operaio è stato schiacciato dai rulli di una macchina avvoglitrice dopo esser rimasto intrappolato nel macchinario sul quale stava lavorando. L’incidente è accaduto all’interno di un'azienda di imballaggio in via Nettunense.

Il dramma si è consumato attorno alle 10. A lanciare l’allarme sono stati i colleghi di lavoro del povero operaio, che lo hanno sentito urlare.

L’immediato arrivo del personale del 118 ha permesso di fornire le prime cure al lavoratore rimasto ferito, ma le gravissime ferite riportate hanno reso obbligato il suo trasporto via eliambulanza nell’ospedale della Capitale, dove è morto dopo alcune ore d'agonia.

Sull’episodio indagano i carabinieri, che si sono recati sul posto per raccogliere elementi utili a ricostruire la dinamica dell’incredibile incidente sul lavoro. Come da prassi, è stata aperta un'inchiesta per omicidio colposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento