Investe una famiglia a San Felice, era ubriaco. Tre i feriti gravi

Gravi le condizioni di un bambino di 4 anni ricoverato al Bambin Gesù, come anche quelle della mamma e dell'altro filgio 16enne. L'episodio sul lungomare; denunciato il conducente ubriaco

Il bilancio è di tre feriti gravi, tra cui un bambino di soli 4 anni ricoverato al Bambin Gesù di Roma.

Un gravissimo incidente si è verificato nella tarda serata di ieri sul lungomare di San Felice Circeo quando un uomo, poi risultato ubriaco, ha perso il controllo della sua vettura travolgendo un’intera famiglia composta da mamma, e figli di 4 e di 16 anni.

Gravi le condizioni dei tre feriti: la donna di 43 anni è stata trasportata al Goretti di Latina dove si trova anche il 16enne; necessario, invece, il trasferimento presso il nosocomio della capitale per il piccolo di 4 anni.

L’episodio si è verificato intorno alla mezzanotte sul lungomare di San Felice, mentre la famiglia stava passeggiando; improvvisamente l’uomo che si trovava al volante della sua auto, un 48enne italiano risultato poi ubriaco e alla guida di una vettura priva di assicurazione, ha sbandando andando a colpire le quattro persone. Dopo averle colpite, l'uomo avrebbe anche tentato la fuga ma i militari lo hanno bloccato.

Il conducente della vettura è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e lesioni gravi. In passato la patente gli era già stata ritirata sempre per guida in stato di ebbrezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento