Indiano travolto e ucciso in bicicletta, un 26enne è accusato di omicidio stradale

Il giovane guidava in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di droga. L'incidente è avvenuto ieri mattina a Borgo Grappa

E' un ragazzo incensurato di Latina, di 26 anni, l'automobilista fermato ieri dalla polizia stradale per omicidio stradale. Il giovane era alla guida di una Lancia Y che sulla Migliara 45 ha travolto e ucciso un bracciante indiano che era in sella alla sua bici e che si stava recando al lavoro in un'azienda agricola poco lontano. L'incidente è avvenuto all'altezza di Borgo Grappa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la ricostruzione della dinamica l'auto stava per urtare anche un altro connazionale che era con la vittima e che è riuscito a spostarsi in tempo, poi ha centrato in pieno la seconda bicicletta. Lo straniero è sbalzato sul parabrezza ed è poi finito a terra. Inutili per lui i soccorsil, l'uomo è morto sul colpo per il violento impatto. La polizia stradale ha immediatamente disposto le analisi per il conducente dell'auto, che si trovava in auto insieme ad una ragazza. Gli esami hanno in effetti indicato che il giovane guidava sotto l'effetto di alcol e droga. E per lui è stato disposto il fermo con l'accusa di omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

Torna su
LatinaToday è in caricamento