Incidente a Latina scalo, condannata a un anno e quattro mesi per omicidio stradale

La donna aveva preso in pieno lo scooter guidato da Daniele Nocella che era morto dopo dieci giorni. Oggi la sentenza del gup

Ha scelto il rito abbreviato ed è stata condannata ad un anno e quattro mesi per omicidio stradale Angelina Santangelo: la donna si trovava alla guida dell’auto che il 22 luglio 2016 a Latina Scalo, all’incrocio tra via della Stazione e l’asse attrezzato, si era scontrata con lo scooter condotto dal 33enne Daniele Nocella. Il giovane era stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Santa Maria Goretti dove era morto dopo dieci giorni di agonia.

La Santangelo è comparsa questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Mario La Rosa assistita dall’avvocato Luigi Civitella. La difesa ha chiesto che l’imputata fosse giudicata con il rito abbreviato e il pm Valentina Giammaria ha chiesto una condanna a due anni. Il gup al termine della camera di consiglio ha ridotto la pena a un anno e quattro mesi con la sospensione condizionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento