Investì e uccise una donna sul lungomare a Terracina, condannato a un anno

Il 31enne, accusato di omicidio stradale, ha patteggiato la pena. La vittima attraversava sulle strisce pedonali

E’ stato condannato ad un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena il 31enne che l’11 febbraio 2017 aveva investito una donna in prossimità della pista ciclabile del lungomare Circe a Terracina provocandone la morte.

Alessandro Sanguigni è comparso ieri mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone chiamato a rispondere di omicidio stradale ed ha chiesto il patteggiamento della pena. La richiesta è stata accolta e il giovane è stato condannato ad un anno.

Quel giorno il 31enne, alla guida di una Lancia Delta,  aveva investito Daniela Muccitelli, 56 anni, che stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. A nulla erano servizi i soccorsi immediati con l’eliambulanza del 118 né il successivo trasferimento all’ospedale San Camillo di Roma. La donna infatti era deceduta durante il viaggio verso la capitale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti sfruttati, Vaccaro si difende. Interrogatorio in ospedale per Battisti

  • Cronaca

    Terracina, blitz antidroga a scuola: 18enne arrestato in classe con un etto e mezzo di hashish

  • Economia

    Corden Pharma: licenziamenti ritirati, 188 posti di lavoro salvi. Ora la cassa integrazione

  • Cronaca

    Formia e Minturno nel mirino dei ladri: furti in abitazioni e bar, scacco alla banda

I più letti della settimana

  • Era in malattia per un infortunio, ma passeggiava e faceva la spesa: licenziato

  • Caporalato, arrestato il segretario provinciale di Fai Cisl. Sindacato: “Siamo sconcertati”

  • Caporalato: sgominata organizzazione. Coinvolto anche un sindacalista

  • Nonnismo, la denuncia dell'allieva Giulia contro la scuola di volo di Latina

  • Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare di Valter Donà

  • Caporalato, operazione “Commodo” della Squadra Mobile: chi sono i sei arrestati

Torna su
LatinaToday è in caricamento