Trovato il pirata di Alessia Calvani, plauso di Di Giorgi alla polstrada

Il sindaco di Latina esprime i suoi complimenti alla polizia stradale che dopo 13 mesi di lunge e intense indagine ha identificato l’uomo che il settembre 2012 investì e uccise la 15enne

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il sindaco Giovanni Di Giorgi a nome della città e dell’intera amministrazione ha voluto rivolgere i suoi complimenti alla polizia per la brillante operazione che ha portato a individuare il pirata che un anno fa aveva causato la tragica morte della giovane Alessia Calvani.

“Ho voluto complimentarmi con il comandante Francesco Cipriano per la brillante e complessa operazione che ha portato a risolvere definitivamente il caso che aveva angosciato tutta la città. Il mio ringraziamento va alla polizia stradale e al Questore Alberto Intini che in collaborazione con le altre forze dell’ordine ha ben diretto con tenacia le complesse indagini.

Il risultato ottenuto testimonia non solo le grandi capacità delle forze dell’ordine, e della polizia stradale in particolare, ma anche che la nostra città e caratterizzata da un tessuto sociale forte e coeso. L’individuazione del pirata infatti è stata possibile anche grazie al contributo dei cittadini che hanno spontaneamente reso testimonianze preziose circa  la notte dell’incidente.

Il mio pensiero va anche alla famiglia di Alessia di cui insieme all’intera città ho condiviso l’angoscia e il dolore, cercando per quanto possibile di fornire il nostro sostegno morale e la collaborazione istituzionale affinché le indagini sul caso non si chiudessero e l’attenzione dell’opinion pubblica fosse concentrata e alta su questa dolorosa vicenda.

Ai genitori  di Alessia va un particolare saluto e un abbraccio nel giorno in cui il dolore per la scomparsa di Alessia non sarà di certo diminuito con l’individuazione del responsabile della tragedia”

Intanto il Comune di Latina sta valutando di costituirsi parte civile nel processo a carico del pirata della strada.

Torna su
LatinaToday è in caricamento