Fondi, auto contro un albero: muore un giovane, quattro feriti

Terribile incidente stradale poco prima della mezzanotte: un suv esce di strada ad alta velocità e travolge quello che trova. Perde la vita un 21enne fondano, grave un altro ragazzo

Un morto e quattro feriti, tutti poco più che ventenni. È questo il drammatico bilancio di un incidente stradale avvenuto poco prima della mezzanotte di ieri a Fondi. La vettura su cui viaggiavano i cinque giovani, una Bmw X5, è uscita di strada in via Sant’Anastasia.

Secondo quanto emerso dai rilievi effettuati dalla polizia stradale di Formia, il suv sarebbe uscito fuori strada ad altissima velocità. L’automobile ha quindi travolto alcuni cassonetti dell’immondizia posti al bordo della carreggiata e un albero, per poi venire sbalzata sul guard-rail.

Immediato l’arrivo dei soccorsi del 118, ma per uno degli occupanti della Bmw, Cristian Nallo, ventunenne di Fondi, non c’era più nulla da fare: è morto quasi sul colpo. Gli altri quattro feriti sono invece stati trasportati di corsa presso gli ospedali di Formia e Terracina: uno di loro versa in condizioni giudicate molto gravi dai sanitari, mentre per gli altri la prognosi è di pochi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per liberare i feriti dall’autovettura è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Terracina. Sul posto anche i volontari della protezione civile di Fondi, che hanno cooperato nelle operazioni di soccorso e di ripristino della sede stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento