Finisce con il motorino contro un palo della luce, muore un giovane

Dramma questa notte a borgo Podgora in strada Acque Alte. Ferita l'amica della vittima, tornavano a Cisterna. Il ragazzo è morto sul colpo

Ancora un atragedia, una giovane vita spezzata sull'asfalto. Il grave incidente si è verificato ieri notte, intorno alla mezzanotte, in strada Acque alte, a borgo Podgora.

Farouk Ezzeddini, 23 anni e una ragazza di 22 anni erano a bordo di un ciclomotore Gilera quando il mezzo avrebbe sbandato finendo fuori strada e schiantantosi contro un palo del'illuminazione. 

Il giovane avrebbe perso il controllo del due ruote, si tratta di un incidente autonomo, senza il coinvolgimento di altri mezzi. L'esatta dinamica è comuque al vaglio della polizia stradale.

Giunti sul posto i sanitari del 118 hanno tentato il possibile per rianimare il giovane, ma purtoppo per Farouk Ezzeddini non c'è stato nulla da fare. La ragazza che era con lui è stata trasportata al Goretti, per fortuna non è in pericolo di vita. I due giovani stavano tornando a Cisterna. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Camionista morto dopo la rapina sull'Appia: 4 arresti della Squadra Mobile

    • Cronaca

      Incidente sul lavoro: operaio muore schiacciato da un escavatore

    • Sport

      Nessuna offerta, il Latina calcio non esiste più

    • Cronaca

      Operazione Krupy, sequestro di beni per 30 milioni di euro al sodalizio con sede a Latina

    I più letti della settimana

    • Le strappano una catenina, anziana cade e finisce in ospedale

    • Incidente sul lavoro: operaio muore schiacciato da un escavatore

    • Si masturba su una panchina, indiano denunciato per atti osceni in luogo pubblico

    • Incendio all’esterno di un’azienda chimica: a fuoco cassone di rifiuti combustibili

    • Escursionisti soccorsi durante un'arrampicata, ferita una donna

    • Appalti truccati e voto di scambio: agli arresti anche l'ex sindaco di Ventotene

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento