Incidente a Terracina, scontro tra due auto. Feriti liberati dai vigili del fuoco

Il sinistro sulla Migliara 56 all’altezza dell’incarico con via Capo dei Bufali; tre i feriti. Accertamenti sulla dinamica

Un altro incidente, dopo il mortale sulla Migliara 47 tra Pontinia e Sezze, si è verificato nella mattinata di oggi, 27 febbraio, sulla Migliara 56 Terracina. Il sinistro è avvenuto intorno alle 7.30 nei pressi dell’incrocio con via Capo dei Bufali. 

A scontrarsi, per cause che sono ancora in fase di accertamento da parte delle forze dell’ordine, sono state due auto. Tre le persone che sono rimaste ferite

Sul posto si è reso necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco che hanno lavorato, insieme anche ai sanitari del 118, per liberare dall’abitacolo di uno dei veicoli due delle persone ferite. 

Successivamente sono state eseguite le operazioni per la messa in sicurezza delle due vetture coinvolte nell’incidente.    

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia e rapina i genitori per comprare la droga, in manette un 28enne di Latina

  • Cronaca

    Giustizia, dipendenti in stato di agitazione. "Il presidente del Tribunale ci ignora"

  • Cronaca

    Servizio idrico, modifiche al Regolamento ferme da due anni in attesa dell'approvazione

  • Cronaca

    Mof di Fondi, dalla Regione strumenti per rateizzare i debiti degli ultimi venti anni

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia, le tappe della corsa in provincia. I percorsi alternativi per gli automobilisti

  • Giro d'Italia, il cronoprogramma: passaggi e orari delle tappe in provincia

  • Morte del cane Lucky, l'aguzzino condannato a otto anni di carcere

  • Giro d’Italia, la provincia pontina si prepara ad ospitare la quinta tappa. Grande mobilitazione

  • Incidente a Sezze: 20enne guidava l'auto del padre senza patente e dopo aver assunto droga

  • Giro d’Italia 2019, arrivo a Terracina: strade chiuse e variazioni alla viabilità il 15 maggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento