Più di 50 incidenti mortali nel 2014: la Prefettura riavvia l’Osservatorio sulla sicurezza

Riunione questa mattina tra Prefetto, sindaci, vertici provinciali delle forze di polizia. L'Osservatorio effettuerà un monitoraggio costante e definirà le azioni da intraprendere. I risultati saranno oggetto di uno studio de La Sapienza

Sicurezza stradale in primo piano questa mattina presso la facoltà di Economia de La Sapienza dove si è tenuta la riunione dell’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale alla presenza del prefetto Pierluigi Faloni, del vicepresidente della Provincia, dei sindaci e dei vertici delle forze di polizia.

All’incontro hanno preso parte anche il direttore del Cersides dell’università La Sapienza, il dirigente del compartimento del Lazio della polizia stradale, gli enti proprietari della strade provinciali, il comandante dei vigili del fuoco, il direttore di Unindustria, il presidente dell’Aci, il dirigente della Motorizzazione, il presidente dell’Associazione Familiari e vittime della strada.

Con l’obiettivo di affermare una “cultura della sicurezza stradale, verranno realizzati, oltre al potenziamento del controlli, interventi che contribuiscano a ridurre il rischio di incidentalità.

Nel corso dell’incontro il Prefetto ha illustrato i dati Istat sull’incidentalità del 2014: lo scorso anno sono stati 53 gli incidenti mortali sulle strade della provincia di Latina. Dopo aver illustrato tale dato ha annunciato il riavvio dell’attività dell’Osservatorio provinciale sulla sicurezza stradale, del quale fanno parte tutti gli enti presenti all’incontro.

L’obiettivo è quello di effettuare un monitoraggio costante degli incidenti, individuare le cause dell’incidentalità e definire le azioni da intraprendere sulla base dell’analisi dei dati forniti da tutti gli attori dell’Osservatorio.

Il risultato sarà oggetto di uno studio da parte de La Sapienza, al fine di effettuare una stima dei costi sociali ed economici degli incidenti per la comunità locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento