Indagine sui furti, i carabinieri di Cisterna arrestano un giovane a Roma

In casa è stata trovata una pistola con matricola abrasa, oltre a diverso materiale edile, elettrico e agricolo che in parte è stato restituito ai legittimi proprietari

Un 25enne di Roma è stato arrestato ieri nella Capitale dai carabinieri della stazione di Cisterna a conclusione di una lunga attività di indagine. Il giovane, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pistola revolver calibro 22 con matricola abrasa.

Nell’ambito degli stessi controlli, l’uomo è stato anche denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione, poiché nella sua abitazione sono stati trovati numerosi attrezzi edili, elettrici e agricoli per un valore stimato di circa 20mila euro, risultati provento di furto.

Il materiale ritrovato è stato in parte riconsegnato agli aventi diritto mentre sul rimanente sono attualmente in corso altri accertamenti per individuarne i proprietari.

L’uomo è stato portato al carcere di Regina Coeli in attesa del processo con rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

Torna su
LatinaToday è in caricamento