Pestaggio in Piazza San Marco, polizia vicina all'identificazione degli aggressori

Il questore di Latina Carmine Belfiore coordinerà un presidio fisso delle forze dell'ordine in piazza nei fine settimana

Si sta per chiudere il cerchio sul pestaggio avvenuto a Piazza San Marco, a Latina, la sera di sabato 1° dicembre. Gli investigatori della squadra mobile che indagano sull'episodio hanno ascoltato alcuni testimoni e visionato le immagini delle videocamere di sorveglianza che si trovano in zona e sono ormai vicini all'identificazione dei responsabili dell'aggressione. Si tratta di un gruppo di minorenni, coetanei dei due ragazzi feriti e finiti in ospedale.

Intanto, è stato ricostruito il movente. Sembra che il litigio sia nato da due gruppi di ragazze. In sostegno di alcune coetanee sono intervenuti i due fratelli, che sono stati selvaggiamente picchiati dal gruppo "rivale".

Per prevenire analoghi episodi violenti, il questore di Latina Carmine Belfiore ha predisposto un servizio di controllo in Piazza San Marco nel corso dei fine settimana. Con questo obiettivo coordinerà un presidio fisso delle forze dell'ordine in cui si alterneranno polizia, carabinieri e polizia locale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento