Insediamento ufficiale a Latina per il nuovo Questore Carmine Belfiore

Originario di Rossano Calabro, 56 anni, arriva dalla Questura di Terni. "So di raccogliere un'eredita pesantissima, quella di De Matteis - ha detto - ma mi conforta sapere di avere un team di grande professionalità"

Si è insediato ufficialmente questa mattina il nuovo questore di Latina, che al suo arrivo in città ha incontrato il prefetto Pierluigi Faloni e poi ha reso omaggio ai caduti della polizia di Stato con una cerimonia celebrata nell’androne del palazzo della Questura.  

Il dirigente superiore Carmine Belfiore, 56 anni, nato a Rossano Calabro, laureato in Giurisprudenza, è entrato nei ruoli della Polizia di Stato nel 1985 e nell’86 è stato trasferito presso la Scuola Allievi Agenti di Trieste, dove ha assunto il comando di una compagnia.
Nel settembre 1987 è stato trasferito presso la Questura di Genova ed assegnato alla Digos, dove ha diretto la sezione antiterrorismo.
Nel febbraio 1989 è stato trasferito a Roma, alla Digos, e nel 2000 alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, dove ha assunto la direzione della "Divisione Operativa", coordinando importanti indagini sul terrorismo.

Dal 2003 al 2008 è stato distaccato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri mentre nel marzo 2008, tornato in polizia, è stato assegnato alla Questura di Roma, dove ha diretto i commissariati di Tivoli, San Lorenzo e Viminale.
Da giugno del 2011 fino ad agosto 2013 ha ricoperto l'incarico di Vice Questore Vicario della Questura di Roma. Dal 2013 al 2017 è stato invece Questore a Terni.

IL QUESTORE BELFIORE SI PRESENTA: IL VIDEO

“Ringrazio il capo della polizia – ha detto oggi incontrando la stampa – che mi ha assegnato questo incarico che mi gratifica moltissimo. Sono un operaio della polizia di Stato, al servizio dei cittadini. So di raccogliere un eredità importante, quella del Questore De Matteis, che qui ha fatto non bene ma benissimo tanto da meritare la cittadinanza onoraria. Ma mi conforta sapere di avere un team di grande professionalità, di colleghi bravissimi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento